Puglia

Grano & formati: la trama e l’ordito di Antonio Marella

Sia che si “Inciampi” nelle linee più artigianali, sia che si osservino i formati più “quotidiani”, a colpire è un qualcosa d’immateriale, una sorta di personificazione della passione sconfinata e della cura maniacale di Antonio nel realizzare la propria pasta. Anche un semplice spaghetto suggerisce ad occhi più o meno attenti quanto di raramente sartoriale ci sia nelle sue creazioni. Si presenta ruvida, porosa, percorsa dai colori intensi del grano impiegato che si accompagnano armonicamente ai riflessi conferiti dalla lenta estrusione e dalla trafila di bronzo. Opaca ma non troppo, sprigiona al naso quei dimenticati aromi di “chicco” fresco e genuino, sorretti da sfumature di delicata mandorla e frutta secca, derivanti dalla lunga essicazione in celle a mattoni realizzate per assorbire progressivamente l’umidità, così da evitare stress responsabili di lesioni nel corso della cottura.

Nel piatto, la trama e la rugosità si comportano da protagoniste nell’assorbire i condimenti. 

Codice Prodotto Provenienza Bio
10848 Bucatini gr 500 Puglia (BA) -
10847 Linguine gr 500 Puglia (BA) - Approfondisci
10846 Spaghetti gr 500 Puglia (BA) -
10896 Spaghettini gr 500 Puglia (BA) - Approfondisci

Il Produttore e il territorio di provenienza

Dal 1897 con immutata passione, questa realtà situata nel cuore della Puglia si dedica alla lavorazione della pasta. Ma, prima ancora, alla maniacale selezione della materia prima: tutti i grani, infatti, provengono da piccoli conferitori, prevalentemente del territorio. A guidare il pastificio è Antonio, il "pastaio" per antonomasia, l'uomo dalla creatività inesauribile e dalla passione infinita, capace di nobilitare la figura di chi, come lui, si dedica all'arte pastaia. Parlare con Antonio è un pò come "toccare con mano" cosa significhi "fare pasta": continue prove ed esperimenti in laboratorio, costanti visite tra campi, studio approfondito di blend dei diversi grani impiegati (variabili in funzione dell’annata), ricerca sulle caratteristiche delle acque e delle relative temperature di impasto. Mille segreti racchiusi in un formato... 

Abbiamo chiesto a Antonio ...

Perchè lo fai?
La pasta è un sistema di vita, una soluzione alla monotonia, una geniale espressione della cultura italiana. La mia scelta è stata dettata dalla passione per l'agroalimentare in genere e da una curiosità innata che mi ha portato ad approfondire e ricercare grani di qualità e sistemi di produzione.

Come tuteli l'ambiente?
L'azienda è certificata biologica, ma il nostro modo di tutelare l'ambiente non si ferma qui. Siamo sempre alla ricerca di nuove forme di produzione che siano rispettose dell'ambiente, della materia prima e dell'uomo che le lavora e che dovrà cibarsene.

Quale la scelta etica?
La nostra azienda fa della ricerca, della curiosità e del rispetto le proprie caratteristiche principali. Essicchiamo come si faceva un tempo, ad una temperatura di 37 gradi (una temperatura naturale) che non altera il prodotto, ma anzi lo caratterizza per leggerezza e grandissima resa in cottura.

Antonio
 Desideri maggiori informazioni? Contattaci subito...